Home Page » Attivita' » Progetti » Africa » Kenya 
Kenya   versione testuale
Caritas Italiana collabora da anni con Caritas Kenya a livello nazionale e in alcune realtà diocesane.
 
Da aprile 2018 è in corso il progetto “MIlky, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e promosso in sinergia da Caritas Italiana, dall’Organizzazione Non Governativa CELIM Milano e da Caritas Nairobi. L’ intervento ha durata triennale (giugno 2021) e si propone di sostenere lo sviluppo zootecnico e della filiera lattiero-casearia nella contea di Kiambu, nell’arcidiocesi di Nairobi, dove la Caritas locale da anni opera a sostegno dei piccoli allevatori. 

Inoltre, Caritas Italiana sostiene interventi in risposta a emergenze dovute a crisi climatiche ricorrenti come siccità e alluvioni, come quelle avvenute tra fine 2019 e aprile 2020. In risposta ad esse un programma di aiuti umanitari e interventi di riabilitazione è in atto nelle aree colpite anche a supporto delle comunità colpite dagli effetti diretti e indiretti della pandemia covid-19. 
 
In passato Caritas Italiana ha supportato anche una serie di progetti di emergenza e di sviluppo, in collaborazione con organizzazioni e congregazioni del territorio. Attualmente l’impegno prosegue in collaborazione con le suore della Consolata, Caritas Ambrosiana, ed altre realtà in appoggio ad un centro per il recupero di minori detenuti nella periferia di Nairobi.
 
Caritas Italiana ha promosso inoltre la nascita di gemellaggi tra Caritas diocesane italiane e keniote, finalizzati a sostenere progetti e a sviluppare scambi di esperienze e iniziative di volontariato. Nell'ambito di questi rapporti si sono sviluppati programmi in diversi settori: educazione alla pace, fornitura di sistemi idrici, acquisto di attrezzature mediche, formazione.
  
Caritas Italiana interviene nel Paese anche attraverso microprogetti di sviluppo.
 

Per ulteriori informazioni
Ufficio Africa (Area Internazionale), africa@caritas.it
 
Come contribuire
Chi vuole sostenere gli interventi di Caritas Italiana (causale: “Kenya”)
può versare il proprio contributo tramite.