Home Page » Attivita' » Progetti » Africa » Mali 
Mali   versione testuale
Caritas Italiana ha intensificato il suo impegno in Mali a seguito alla crisi alimentare che ha colpito la fascia del Sahel  e della crisi politica sfociata nel conflitto armato tra il 2012 e il 2013. Successivamente, la situazione nel Paese è migliorata, ma resta una forte instabilità socio-politica nelle zone settentrionali e centrali, a causa della presenza di gruppi armati che si unisce ad un alta variabilità climatica. Un mix che genera una situazione di crisi umanitaria permanente.  Da ottobre 2019  a aprile 2020 è in atto un piano di intervento multisettoriale nella diocesi di Bamako, Sikasso, Mopti e Ségou in favore di comunità colpite dalla crisi (sfollati e locali) con la distribuzione di cibo, beni di prima necessità e sussidi economici a oltre 4.000 persone e la fornitura di assistenza medica a circa 280 bambini con meno di 5 anni. 
 
Inoltre, Caritas Italiana, per il triennio 2018-2020, in collaborazione con altre Caritas nazionali europee e nordamericane, sostiene il programma operativo di Caritas Mali mirato al rafforzamento di capacità nella risposta alle emergenze, la promozione di interventi per la sicurezza alimentare, lo sviluppo sostenibile, la tutela dei diritti dei migranti.
 
 
Caritas Italiana interviene nel paese anche attraverso microprogetti di sviluppo.
 

Per ulteriori informazioni
Ufficio Africa (Area Internazionale), africa@caritas.it
 
Come contribuire
Chi vuole sostenere gli interventi di Caritas Italiana (causale: “Crisi Sahel – Mali”)
può versare il proprio contributo tramite.