Home Page » Attivita' » Progetti » Africa » Burundi 
Burundi   versione testuale
Caritas Italiana ha una collaborazione più che decennale con Caritas Burundi. In tempi recenti, ha sostenuto i suoi interventi in favore delle popolazioni colpite dalle crisi innescate dall'instabilità politica in cui versa il Paese dal 2015 e dalle crisi alimentari che hanno investito il paese in modo ricorrente. In particolare dal 2020 Caritas Italiana sostiene  Caritas Burundi nell'attuazione di un ampio programma di sicurezza alimentare di cui si è avviata una seconda fase volta a rafforzare le capacità di autosostentamento delle comunità sfollate e locali.  L'iniziativa prosegue per tutto il 2021. 
 
Caritas Italiana ha contribuito anche all'avvio di un Centro medico specializzato nella cura delle patologie mammarie.
  
Inoltre, per anni Caritas Italiana ha sostenuto il Centre Jeunes Kamenge, ubicato nella zona nord della capitale Bujumbura, ove risiedono 50 mila persone tra le più povere ed emarginate della città. Questa zona è stata toccata in modo significativo da conflitti: devastazioni e divisioni etniche sono state le più evidenti conseguenze. Il Centro coinvolge oltre 40.000 giovani di tutte le etnie e di diverse religioni, situazioni sociali e posizioni politiche. L’obiettivo generale è quello di dare una risposta al loro desiderio di costruire un futuro di pace, attraverso la formazione umana e professionale. 
 
Caritas Italiana interviene nel Paese anche attraverso microprogetti di sviluppo.
  

Per ulteriori informazioni
Ufficio Africa (Area Internazionale), africa@caritas.it
 
Come contribuire
Chi vuole sostenere gli interventi di Caritas Italiana (causale: “Burundi”)
può versare il proprio contributo tramite.