9 Novembre 2022

VI Giornata mondiale dei Poveri – 13 novembre 2022

Scorri la pagina per conoscere le iniziative sui territori


Il dizionario ci racconta che il povero è «chi non dispone a sufficienza di quanto è necessario per vivere». Insomma, chi vive una condizione di povertà. Ma la povertà, aggravata dalla pandemia e dalla vicina guerra in Ucraina, non è solo di tipo economico: ha mille volti e mille cause come racconta l’ultimo Rapporto Caritas su povertà ed esclusione sociale, L’anello debole. Ad esempio:

  • c’è una povertà ereditaria, che si trasmette di “padre in figlio” per cui in Italia occorrono almeno cinque generazioni per una persona che nasce povera di raggiungere un reddito medio;
  • c’è una povertà educativa che riguarda i giovani del nostro Paese, fra i quali solo l’8% con i genitori senza titoli di studio superiori riesce a laurearsi.

Il 13 novembre la VI Giornata mondiale dei Poveri (leggi il messaggio di papa Francesco) è stata una sana provocazione, come dice papa Francesco, «per aiutarci a riflettere sul nostro stile di vita e sulle tante povertà del momento presente» e per riflettere sul nostro agire e sul nostro essere Caritas.

Per l’occasione Caritas Italiana ha ideato una MINICAMPAGNA con lo slogan “Nella relazione, la libertà”, perché è nell’incontro, nella relazione con l’altro che abbiamo la possibilità di liberarci e di liberare, sia dalle povertà che ci soffocano, sia dalle vulnerabilità che rendono difficile la vita di chi soffre. Per dare forza a questa Campagna, abbiamo proposto alle realtà locali di:

:: Scaricare e utilizzare per i  social le copertine Facebook e Twitter con lo slogan della campagna;
:: Seguirci e rilanciare i post dei canali social di Caritas Italiana;
:: Taggarci nelle iniziative previste per la Giornata mondiale dei Poveri dalle Caritas diocesane.

«Se vogliamo che la vita vinca sulla morte e la dignità sia riscattata dall’ingiustizia, la strada è la sua: è seguire la povertà di Gesù Cristo, condividendo la vita per amore, spezzando il pane della propria esistenza con i fratelli e le sorelle, a partire dagli ultimi, da quanti mancano del necessario, perché sia fatta uguaglianza, i poveri siano liberati dalla miseria e i ricchi dalla vanità, entrambe senza speranza» [9] (Papa Francesco, Messaggio per la VI Giornata mondiale dei Poveri, 13 novembre 2022).

 


 

LE INIZIATIVE DELLE CARITAS DIOCESANE (segnalazioni a comunicazione@caritas.it)

Acerenza | Acireale | Adria-Rovigo | Agrigento | Alba | Albano | Albenga-ImperiaAles-Terralba | Alghero-Bosa | Alife-Caiazzo | Amalfi – Cava de’ Tirreni | Ambrosiana | Ancona-Osimo | Andria AstiAvellino | Aversa | Avezzano

Bari-Bitonto | Belluno-Feltre | Bergamo | Biella | Bolzano-Bressanone | Brescia

Cagliari | Carpi | Catania | Cassano all’Jonio | Cefalù | Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata de’ Goti | Cesena-Sarsina | Chioggia | Città di Castello | Civita Castellana

Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola | Fiesole | Firenze | Forlì-Bertinoro | Frosinone-Veroli-Ferentino

Genova

Iglesias | Imola | Ischia

La Spezia – Sarzana – Brugnato | Lamezia Terme | Lecce | Livorno | Locri-Gerace | Lodi | Lucca

Massa Marittima – Piombino | Mazara del Vallo | Melfi-Rapolla-Venosa | Modena-Nonantola | Nocera Inferiore – Sarno

Novara

Oppido Mamertina – Palmi | Oristano

Palermo | Perugia – Città della Pieve | Pesaro | Pescara-Penne | Piazza Armerina | Pisa | Prato

Reggio Calabria – BovaRomaRossano-Cariati

Saluzzo | San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto | Sassari | Senigallia | Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo | Sorrento – Castellammare di Stabia

Torino | Tortona | Trani-Barletta-Bisceglie | Trento | Treviso | Tricarico | Trieste

Ugento – Santa Maria di Leuca

Verona | Vicenza | Vigevano | Vittorio Veneto

Aggiornato il 22 Novembre 2022